Skincare

Acido Retinoico e Retinolo: sono la stessa cosa o son diversi tra loro?

acido retinoico

Con l’avanzare dell’età aumenta anche la nostra attenzione alla skincare routine e appena superiamo i 30 anni scatta la ricerca ai prodotti a base di acido retinoico e retinolo?

Superati i 30 anni la ricerca al prodotto perfetto per la nostra skincare non finisce mai; cerchiamo e ricerchiamo la soluzione perfetta fino a quando non troviamo il prodotto che si adatti perfettamente alle nostre esigenze e soprattutto al nostro tipo di pelle; a quanti di voi è capitato di imbattervi nei prodotti a base di acido retinoico e retinolo? Come prima cosa dobbiamo partire da una destinzione fondamentale che riguarda proprio l’acido retinoico ed il retinolo.

Che differenza esiste tra l’acido retinoico ed il retinolo?

Composizione chimica della Vitamina A o Retinolo

La prima cosa che dobbiamo chiarire è che quando parliamo di acido retinoico e retinolo non stiamo parlando della stessa cosa; entrambi derivano dalla vitamina A ma sono due modalità chimiche diverse tra loro: l’acido retinoico, come dice la parola stessa è un vero e proprio acido mentre il retinolo è l’espressione alcolica della vitamina A che poi è quella che troviamo nei prodotti ad uso cosmetico.

Il retinolo nella cosmetica

Quando acquistiamo una crema, un siero, un detergente o un contorno occhi a base di retinolo dobbiamo tenere ben presente che stiamo parlando di un prodotto che al suo interno ha una percentuale veramente bassa che va dallo 0,001% ad un massimo del 1% o 2%; superata questa percentuale significa che stiamo parlando di un cosmetico che contiene al suo interno l’acido retinoico e quindi dev’essere utilizzato sotto la guida di un medico.

A cosa serve il retinolo?

Il retinolo è un vero e proprio alleato per la bellezza della nostra pelle ed ha numerosi benefici che ci aiutano ad allontanare i segni dell’età e soprattutto a rallentare l’invecchiamento cellulare:

  1. stimola la produzione di collagene;
  2. stimola l’elasticità della pelle;
  3. è un potente antirughe;
  4. stimola la rinascita cellulare;
  5. è un seboregolatore;
  6. riduce i pori dilatati;
  7. garantisce una migliore idratazione della pelle;
  8. contrasta i segni dell’acne e riduce le macchie della pelle.

Quando e come utilizzare il retinolo?

I prodotti a base di retinolo sono da utilizzare a partire dal 30esimo anno di età; perchè proprio i 30 anni? Perchè è il momento in cui la produzione di collagene inizia a rallentare, per essere più precisi un primo rallentamento lo abbiamo a partire dai 20 anni ma essendo ancora una pelle soggetta a sfoghi ed il retinolo è pur sempre un prodotto esfoliante estremamente più sensibile non è consigliato ricorrere all’utilizzo di questi prodotti.

E’ consigliato utilizzare i prodotti a base di retinolo almeno due volte a settimana; i primi risultati si vedranno dopo i primi 30 giorni di utilizzo e per ottenere un risultato duraturo è consigliato effettuare un ciclo di tre mesi all’anno in modo da aiutare la rinascita cellulare.

Tutti sappiamo che durante la notte la nostra pelle si auto rigenera quindi è proprio questo il momento migliore per sfruttare al meglio tutti i benefici dei prodotti.

Come già detto in precedenza i prodotti a base di retinolo che troviamo in commercio hanno una percentuale estremamente bassa e quindi ci consente di utilizzarli in tutte le stagioni dell’anno; come per i prodotti a base di glicolico è consigliato utilizzare un buon filtro solare anche se non ci si espone al sole onde evitare eventuali controindicazioni.

E’ doveroso far presente che l’utilizzo del retinolo essendo un prodotto esfoliante può provocare desquamazioni o far seccare la pelle fino a seccarla.

Chi può utilizzare il retinolo?

La risposta è molto semplice: il retinolo può essere utilizzato da tutti i tipi di pelle! So che questa risposta vi potrà sembrare strana ma ora scopriamo il perchè di questa risposta.

Come già anticipato in precedenza tra i benefici del retinolo troviamo che è un potente seboregolatore e che aiuta nell’eliminazione delle macchie da acne quindi perfetto per chi ha la pelle mista tendente al grasso; allo stesso tempo può essere utilizzato anche da chi ha la pelle secca in quanto aiuta la rigenerazione cellulare a patto che il prodotto che utilizziamo sia ricco di ceramidi in modo che al tempo stesso nutre la nostra pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.